Lenti a Contatto Cosmetiche Protesiche - Tecnologie Visione


Lenti a contatto cosmetiche protesiche



Le lenti a contatto cosmetiche protesiche sono dispositivi medici prescritti per mascherare e migliorare l'aspetto di un occhio sfigurato da un difetto di nascita, un trauma o una patologia oculare e ridare così a chi ne necessita l’immagine e la funzionalità originaria.



Sono lenti a contatto particolari, costruite su misura, personalizzate e dipinte totalmente a mano in modo da riprodurre ogni particolare desiderato con o senza pupilla nera per garantirne anche la visione, sulla base di una fotografia digitale ad alta risoluzione dell' occhio controlaterale per risolvere dal punto di vista estetico le conseguenze di una cornea alterata da incidenti o malattie oculari.


Progettate sulla base di misure corneali ottenute con particolari strumentazioni topografiche, possono essere realizzate con potere diottrico incorporato per correggere miopia, ipermetropia e / o astigmatismo, oppure senza potere correttivo per abbinare l'aspetto dell'occhio non affetto il più simile possibile e rendere meno evidente l'occhio danneggiato.


Le lenti a contatto cosmetiche-protesiche si utilizzano per patologie oculari e sono ideate e costruite su misura per pazienti traumatizzati, nei casi di ferite corneali, coloboma irideo, aniridia, leucoma corneale, albinismo ed dove occorre ripristinare l’estetica di un bulbo vedente. Se alcune strutture dell'occhio ferito o sfigurato non riescono a funzionare correttamente, le lenti protesiche speciali possono essere progettate anche per filtrare selettivamente la luce quale barriera parziale (pupilla trasparente), o totale (diplopia), alle radiazioni luminose riducendo l’abbagliamento e aumentando il comfort.

Per quanto riguarda la manutenzione e la pulizia è utile seguire le indicazioni specifiche del contattologo.

E’ importante fare distinzione tra lenti a contatto cosmetiche e lenti a contatto protesiche: le prime, non modificano completamente il colore degli occhi ma danno una tonalità diversa all’iride, permettendo di cambiare il look con un effetto molto naturale. Le seconde, invece, vengono dipinte a mano, in qualsiasi colore, basandosi sulle caratteristiche dell’occhio controlaterale per risolvere dal punto di vista estetico le conseguenze di una cornea alterata da incidenti o malattie oculari.


RICHIEDI UNA CONSULENZA PERSONALIZZATA



);